Rivoluzione francese per bambini

Panoramica

Storia

Cronologia ed eventi
Cronologia della rivoluzione francese
Cause della rivoluzione francese
Stati Generali
Assemblea nazionale
Presa della Bastiglia
Marcia delle donne a Versailles
Regno del terrore
La directory
Persone


Personaggi famosi della Rivoluzione francese
Maria Antonietta
Napoleone Bonaparte
Marchese de Lafayette
Maximilien Robespierre

Altro
Giacobini
Simboli della rivoluzione francese
Glossario e termini
Qual è stata la rivoluzione francese?

La rivoluzione francese è stato un periodo di tempo in Francia in cui il popolo rovesciò la monarchia e prese il controllo del governo.


L'assalto alla Bastiglia
L'inizio della rivoluzione francese
Autore sconosciuto Quando è avvenuto?

La rivoluzione francese durò 10 anni dal 1789 al 1799. Cominciò il 14 luglio 1789 quando i rivoluzionari presero d'assalto una prigione chiamata Bastiglia. La rivoluzione terminò nel 1799 quando un generale di nome Napoleone rovesciò il governo rivoluzionario e istituì il Consolato francese (con Napoleone come capo).

Le tenute francesi

Prima della Rivoluzione francese, il popolo francese era diviso in gruppi sociali chiamati 'Estates'. Il Primo Stato comprendeva il clero (capi della chiesa), il Secondo Stato includeva i nobili e il Terzo Stato includeva i cittadini comuni. La maggior parte delle persone erano membri del Terzo Stato. Il Terzo Stato pagava la maggior parte delle tasse, mentre la nobiltà viveva di lusso e otteneva tutti i lavori di alto rango.

Governo rivoluzionario

Il governo francese era in costante fermento durante tutta la rivoluzione. All'inizio della rivoluzione, i rappresentanti del Terzo Stato istituirono l'Assemblea Nazionale dove chiedevano che il re Luigi XVI concedesse loro determinati diritti. Questo gruppo ha presto preso il controllo del paese. Hanno cambiato nome nel tempo in Assemblea Legislativa e, successivamente, in Convenzione Nazionale. Dopo il regno del terrore, fu formato un nuovo governo chiamato Direttorio. Il Direttorio governò fino a quando Napoleone prese il controllo.

Regno del terrore

Il periodo più buio della rivoluzione francese è chiamato il regno del terrore che durò dal 1793 al 1794. Durante questo periodo, un uomo di nome Robespierre guidò la Convenzione nazionale e il Comitato di pubblica sicurezza. Voleva eliminare ogni opposizione alla rivoluzione, quindi ha chiesto una regola del 'Terrore'. Furono approvate leggi che stabilivano che chiunque fosse sospettato di tradimento poteva essere arrestato e giustiziato con la ghigliottina. Migliaia di persone furono giustiziate tra cui la regina Maria Antonietta e molti dei rivali politici di Robespierre.

Club politici

Molte delle nuove idee politiche e alleanze della Rivoluzione francese furono formate nei club politici. Questi club includevano il potente Jacobin Club (guidato da Robespierre), i Cordeliers, il Feuillants Club e il Pantheon Club.

Risultato

La rivoluzione francese ha cambiato completamente la struttura sociale e politica della Francia. Mise fine alla monarchia francese, al feudalesimo e prese il potere politico dalla chiesa cattolica. Ha portato nuove idee in Europa, tra cui libertà e libertà per i cittadini comuni, nonché l'abolizione della schiavitù e dei diritti delle donne. Sebbene la rivoluzione finì con l'ascesa di Napoleone, le idee e le riforme non morirono. Queste nuove idee hanno continuato a influenzare l'Europa e hanno contribuito a plasmare molti dei governi europei moderni.