Camera dei rappresentanti

Camera dei rappresentanti

Parte del Congresso

La Camera dei rappresentanti è una delle camere del Congresso che comprende il ramo legislativo del governo degli Stati Uniti. L'altra camera è la Senato . Avere due camere del Congresso è chiamato legislatura 'bicamerale'. La Camera dei Rappresentanti a volte viene chiamata semplicemente 'la Camera' o la camera 'inferiore' del Congresso.


Discorso sullo stato dell'Unione
di Lawrence Jackson Quanti rappresentanti ci sono?

Ci sono attualmente 435 rappresentanti alla Camera. Nel primissimo Congresso c'erano solo 65 rappresentanti. Il numero totale è cresciuto nel tempo con l'adesione di nuovi stati al paese e la crescita della popolazione. Tuttavia, nel 1911, il Congresso decise che la Camera stava diventando troppo grande. Hanno approvato una legge che limita il numero totale di rappresentanti a 435.

Il numero di rappresentanti di ogni stato è determinato dalla popolazione dello stato. Più persone vivono nello stato, più rappresentanti ha quello stato. Ogni stato ha almeno un rappresentante, non importa quanto piccolo sia.



Per quanto tempo qualcuno può essere un rappresentante?

I rappresentanti vengono eletti per un nuovo mandato ogni due anni. Per rimanere un rappresentante, una persona deve essere rieletta ogni volta. Tuttavia, non ci sono limiti di mandato, quindi una persona può essere un rappresentante fintanto che continua a essere eletta.

Chi può diventare un rappresentante?

I requisiti per essere un rappresentante sono descritti nell'articolo I della Costituzione:

1) devono avere almeno venticinque anni
2) devono essere stati cittadini statunitensi negli ultimi sette anni
3) devono vivere nello stato che rappresentano

Dove si riunisce la Camera dei rappresentanti?

La Camera dei Rappresentanti si riunisce nella Camera della Camera situata nell'ala sud del Campidoglio degli Stati Uniti. I membri siedono in un certo numero di sedie che formano un semicerchio. Al centro del semicerchio c'è il podio dove siedono i vertici della Camera. C'è un livello superiore chiamato galleria dove le persone possono osservare la casa (vedi l'immagine sopra).

Leadership della Camera dei Rappresentanti
  • Speaker - Il Presidente della Camera è il leader. Il presidente è eletto tra i membri del partito di maggioranza (oggi o repubblicani o democratici). Il presidente stabilisce l'ordine dei lavori alla Camera, modera i dibattiti e determina chi siede in quale commissione.
  • Leader della maggioranza - Il leader della maggioranza è il capo del partito di maggioranza.
  • Minority Leader - Il Minority Leader è il capo del partito di minoranza.
  • Fruste - Ogni parte elegge anche una 'frusta' che lavora come assistente del leader del partito. Il compito della frusta è di convincere i membri del partito a votare a favore o contro la legislazione.
Poteri speciali della Camera dei rappresentanti

Il compito principale della Camera dei rappresentanti è votare le nuove leggi insieme al Senato. Ci sono alcuni poteri, tuttavia, che sono unici per la Casa:
  • Tutte le fatture fiscali e le bollette di spesa devono iniziare dalla Camera.
  • Solo la Camera può mettere sotto accusa alcuni funzionari federali di alto rango come il presidente o un giudice della Corte suprema.
  • La Camera decide chi sarà il presidente se nessuno ottiene la maggioranza dei voti del Collegio Elettorale.
Fatti interessanti sulla Camera dei rappresentanti
  • Il presidente della Camera è il secondo in linea per diventare il presidente degli Stati Uniti dopo il vicepresidente.
  • La prima donna membro del Congresso fu Jeannette Rankin che fu eletta Montana nel 1916.
  • Il primo membro afroamericano del Congresso fu Joseph H. Rainey, eletto dalla Carolina del Sud nel 1870.
  • James K. Polk è stato l'unico presidente della Camera che in seguito divenne presidente.
  • Il membro più longevo della Camera era John Dingell di Michigan che ha prestato servizio per 59 anni.