Come è iniziato negli Stati Uniti per i bambini

Come è iniziato negli Stati Uniti

Storia >> Rivoluzione industriale

La rivoluzione industriale è iniziata in Gran Bretagna alla fine del 1700. Presto si diffuse negli Stati Uniti dove cambiò il modo in cui venivano realizzati i prodotti e il modo in cui le persone lavoravano e vivevano. La prima parte della rivoluzione industriale negli Stati Uniti ha avuto luogo nel nord-est.

Ritratto del proprietario del mulino Samuel Slater
Samuel Slater
dalla National Biographic Publishing Company. Dove è iniziata la prima rivoluzione industriale?

Molti storici indicano l'apertura di una fabbrica tessile a Pawtucket, Rhode Island nel 1793 come l'inizio della rivoluzione industriale negli Stati Uniti. Il mulino è stato fondato dall'immigrato inglese Samuel Slater che aveva imparato a gestire un'industria tessile in Inghilterra. In seguito Slater avrebbe aperto tredici fabbriche tessili in tutta la regione.

Textile Mills a Lowell, Massachusetts



I mulini tessili iniziarono ad aprire in tutto il nord-est. In Massachusetts, un uomo d'affari di nome Frances Lowell ha aperto la prima fabbrica tessile integrata negli Stati Uniti. A differenza dei mulini precedenti, anche il mulino di Lowell intrecciava il filo nella stoffa. Il suo mulino ha incorporato tutti i passaggi per produrre tessuti di cotone grezzo in un'unica fabbrica.

Lo stabilimento di Lowell è cresciuto fino a diventare uno dei più grandi centri tessili degli Stati Uniti. Assunsero principalmente donne che divennero note come 'Lowell Mill Girls'. Nel 1840, circa 8.000 lavoratori lavoravano a Lowell e la maggior parte di loro erano donne. Queste donne furono anche coinvolte nella prima riforma del lavoro quando organizzarono scioperi nel 1834 e nel 1836.

Guerra del 1812

La guerra del 1812 ha avuto un impatto sull'avvio della rivoluzione industriale negli Stati Uniti. Dopo la guerra, la gente si rese conto che il paese dipendeva troppo dalle merci straniere. Sentivano che gli Stati Uniti avevano bisogno di produrre i propri beni e di costruire mezzi di trasporto migliori.

Steamboat

La macchina a vapore è stata una delle nuove invenzioni più importanti della rivoluzione industriale. Nel 1807, Robert Fulton sviluppò il primo battello a vapore di successo commerciale. Questa barca potrebbe viaggiare a monte molto più velocemente rispetto ai precedenti mezzi di trasporto. I battelli a vapore hanno notevolmente migliorato il trasporto di merci e persone. Ben presto divennero uno dei motori più importanti della rivoluzione industriale negli Stati Uniti.

Canale Erie

Nel 1825, il Canale Erie fu completato tra il Lago Erie e il fiume Hudson. Questo ha aperto il trasporto tra i Grandi Laghi e l'Oceano Atlantico. Questo canale ha avuto un enorme impatto sul modo in cui i prodotti potevano essere spediti nel nord-est.

La rivoluzione industriale continua

La rivoluzione industriale è iniziata nel nord-est, ma alla fine si è diffusa in gran parte del paese all'inizio del 1900. Le grandi città si sono formate intorno alle fabbriche e le nuove tecnologie hanno migliorato la produzione di merci, i trasporti e le comunicazioni. Il modo di vivere degli americani è cambiato per sempre.

Fatti interessanti sulla rivoluzione industriale negli Stati Uniti
  • Quando Samuel Slater si è trasferito negli Stati Uniti, ha effettivamente infranto le leggi in Inghilterra che cercavano di impedire ai lavoratori qualificati di lasciare il paese. Si è guadagnato il soprannome di 'Slater il traditore' in Inghilterra.
  • Lowell, nel Massachusetts, divenne nota come la 'Città dei mandrini' durante il suo apice a metà del 1800.
  • Francis Lowell imparò a conoscere le fabbriche tessili quando visitò l'Inghilterra nel 1810.
  • Le comunicazioni furono cambiate in America quando Samuel Morse inventò il telegrafo elettrico nel 1837.