impero ottomano

impero ottomano



L'Impero Ottomano ha governato gran parte del Medio Oriente e dell'Europa orientale per oltre 600 anni. Si formò per la prima volta nel 1299 e infine si sciolse nel 1923, diventando il paese di tacchino .

Ascesa dell'Impero Ottomano

L'Impero Ottomano fu fondato da Osman I, un capo delle tribù turche in Anatolia nel 1299. Osman I espanse il suo regno, unendo molti degli stati indipendenti dell'Anatolia sotto un'unica regola. Osman stabilì un governo formale e consentì la tolleranza religiosa sulle persone che conquistò.

Mappa dell
Mappa dell'Impero Ottomano nel 1566di Esemono
(clicca sull'immagine per ingrandirla)
Catturare Costantinopoli



Nei successivi 150 anni l'Impero Ottomano continuò ad espandersi. L'impero più potente del paese all'epoca era il impero bizantino (Impero Romano d'Oriente). Nel 1453, Mehmet II il Conquistatore guidò l'Impero Ottomano nella conquista di Costantinopoli, la capitale dell'Impero Bisanzio. Trasformò Costantinopoli nella capitale dell'Impero Ottomano e la ribattezzò Istanbul. Per le prossime centinaia di anni l'Impero Ottomano sarebbe stato uno degli imperi più grandi e potenti del mondo.

Quando Costantinopoli cadde sotto l'Impero Ottomano, un gran numero di studiosi e artisti fuggirono in Italia. Ciò ha contribuito a innescare il Rinascimento europeo. Ha anche fatto sì che le nazioni europee iniziassero a cercare nuove rotte commerciali verso l'Estremo Oriente, dando inizio all'era dell'esplorazione.

Solimano il Magnifico

L'Impero Ottomano raggiunse il suo apice durante il regno di Solimano il Magnifico. Governò dal 1520 al 1566. Durante questo periodo l'impero si espanse e comprendeva gran parte dell'Europa orientale, comprese Grecia e Ungheria.
Ritratto di Suleiman I
Solimano il Magnifico di Unknown

Declino

L'Impero Ottomano iniziò a declinare alla fine del 1600. Ha cessato di espandersi e ha iniziato a far fronte alla concorrenza economica dall'India e dall'Europa. La corruzione interna e la scarsa leadership portarono a un costante declino fino a quando l'impero fu abolito e il paese della Turchia fu dichiarato repubblica nel 1923.

Sequenza temporale
  • 1299 - Osman I fondò l'Impero Ottomano.
  • 1389 - Gli ottomani conquistano la maggior parte della Serbia.
  • 1453 - Mehmed II cattura Costantinopoli ponendo fine all'impero bizantino.
  • 1517 - Gli ottomani conquistano l'Egitto portando l'Egitto nell'impero.
  • 1520 - Solimano il Magnifico diventa sovrano dell'Impero Ottomano.
  • 1529 - L'assedio di Vienna.
  • 1533 - Gli ottomani conquistano l'Iraq.
  • 1551 - Gli ottomani conquistano la Libia.
  • 1566 - Muore Suleiman.
  • 1569 - Gran parte di Istanbul brucia in un grande incendio.
  • 1683 - Gli ottomani vengono sconfitti nella battaglia di Vienna. Questo segna l'inizio del declino dell'impero.
  • 1699 - Gli ottomani cedono il controllo dell'Ungheria all'Austria.
  • 1718 - Inizio del periodo dei tulipani.
  • 1821 - Inizia la guerra d'indipendenza greca.
  • 1914 - Gli ottomani si uniscono al fianco delle potenze centrali nella prima guerra mondiale.
  • 1923 - L'Impero Ottomano viene sciolto e la Repubblica di Turchia diventa un paese.
Religione

La religione ha svolto un ruolo importante nell'impero ottomano. Gli stessi ottomani erano musulmani, tuttavia non costrinsero i popoli che conquistarono a convertirsi. Permettevano a cristiani ed ebrei di adorare senza persecuzioni. Ciò ha impedito alle persone che avevano conquistato di ribellarsi e ha permesso loro di governare per così tanti anni.

Il sultano

Il capo dell'Impero Ottomano era chiamato Sultano. Il titolo di Sultan è stato ereditato dal figlio maggiore. Quando un nuovo Sultano prendeva il potere, metteva in prigione tutti i suoi fratelli. Una volta che avesse avuto un figlio suo per ereditare il trono, avrebbe fatto giustiziare i suoi fratelli.

Fatti interessanti sull'impero ottomano
  • Il sultano e le sue numerose mogli vivevano nel Palazzo Topkapi a Istanbul. Il Sultano si spostava ogni notte in una stanza diversa del palazzo perché aveva paura di essere assassinato.
  • Solimano il Magnifico era considerato il leader terreno di tutti i musulmani. Era chiamato 'Il legislatore' dagli ottomani.
  • La Repubblica di Turchia è stata fondata dal rivoluzionario Kemal Ataturk.
  • Le truppe d'élite del Sultano erano chiamate giannizzeri. Questi soldati sono stati selezionati da famiglie cristiane in giovane età. Erano considerati schiavi, ma venivano trattati bene e pagati uno stipendio regolare.
  • Il periodo dei tulipani era un periodo di pace quando le arti fiorirono nell'impero ottomano. I tulipani erano considerati un simbolo di perfezione e bellezza.