Uzbekistan

Bandiera del paese dell


Capitale: Tashkent (Toshkent)

Popolazione: 32.981.716

Breve storia dell'Uzbekistan:

L'area dell'Uzbekistan ha una lunga e ricca storia. Molte delle sue città erano importanti centri commerciali sulla famosa Via della Seta. A causa della sua posizione in Asia centrale, molti imperi e conquistatori passarono attraverso la terra tra cui Alessandro Magno, gli arabi, la dinastia Samanide ei mongoli guidati da Gengis Khan.

Nel XIV secolo la dinastia dei Timuridi salì al potere in Uzbekistan guidata da Tamerlano. L'impero di Tamerlano si diffuse in gran parte della regione e aveva la sua capitale nella città di Samarcanda.

Nel 1800 i russi assorbirono l'Uzbekistan nel loro impero. L'area faceva parte dell'Impero Russo e poi dell'Unione Sovietica. Dopo il crollo dell'Unione Sovietica, l'Uzbekistan è diventato un paese indipendente nel 1991.



Mappa del paese dell

La geografia dell'Uzbekistan

Dimensione totale: 447,400 km quadrati

Confronto delle dimensioni: leggermente più grande della California

Coordinate geografiche: 41 00 N, 64 00 E

Regione o continente del mondo: Asia

Terreno generale: deserto sabbioso per lo più piatto a ondulato con dune; valli fluviali larghe e pianeggianti intensamente irrigate lungo il corso di Amu Darya, Syr Darya (Sirdaryo) e Zarafshon; Valle di Fergana a est, circondata dalle montagne del Tagikistan e del Kirghizistan; la contrazione del Mar d'Aral a ovest

Punto più basso geografico: Sariqarnish Kuli -12 m

Punto più alto geografico: Adelunga Toghi 4.301 m

Clima: per lo più deserto di mezza latitudine, estati lunghe e calde, inverni miti; prati semiaridi a est

Principali città: TASHKENT (capitale) 2.201 milioni (2009)

Il popolo dell'Uzbekistan

Tipo di governo: repubblica; governo presidenziale autoritario, con scarso potere al di fuori del ramo esecutivo

Lingue parlate: 74,3% uzbeko, 14,2% russo, 4,4% tagiko, altro 7,1%

Indipendenza: 1 settembre 1991 (dall'Unione Sovietica)

Festa nazionale: Independence Day, 1 settembre (1991)

Nazionalità: Uzbekistan

Religioni: Musulmani 88% (principalmente sunniti), ortodossi orientali 9%, altro 3%

Simbolo nazionale: khumo (uccello mitico)

Inno nazionale o canzone: Inno nazionale della Repubblica dell'Uzbekistan

Economia dell'Uzbekistan

Industrie principali: tessile, lavorazione alimentare, costruzione di macchine, metallurgia, petrolio, gas naturale, prodotti chimici

Prodotti agricoli: cotone, verdura, frutta, grano; bestiame

Risorse naturali: gas naturale, petrolio, carbone, oro, uranio, argento, rame, piombo e zinco, tungsteno, molibdeno

Principali esportazioni: cotone 41,5%, oro 9,6%, prodotti energetici 9,6%, fertilizzanti minerali, metalli ferrosi, tessuti, prodotti alimentari, automobili (1998)

Importazioni principali: macchinari e attrezzature 49,8%, prodotti alimentari 16,4%, prodotti chimici, metalli (1998)

Moneta: Soum uzbeko (UZS)

PIL nazionale: $ 95.240.000.000




** La fonte per la popolazione (stima 2012) e il PIL (stima 2011) è CIA World Factbook.

Home Page