Dinastia Yuan

Dinastia Yuan

Storia >> Antica Cina

La dinastia Yuan fu un periodo in cui la Cina era sotto il dominio dell'Impero mongolo. Lo Yuan governò la Cina dal 1279 al 1368. Fu seguito dalla dinastia Ming.

Storia

I cinesi avevano combattuto con le tribù mongole del nord per centinaia di anni. Quando i mongoli si unirono sotto la guida di Gengis Khan , hanno attraversato la Cina settentrionale distruggendo molte città lungo la strada. I mongoli e i cinesi continuarono a combattere per molti anni fino a quando Kublai Khan preso il controllo.


Kublai Khan di Anige del Nepal
[Dominio pubblico]

Sotto Kublai Khan, i mongoli si allearono per la prima volta con i cinesi cantanti del sud per sconfiggere i cinesi Jin del nord. Poi hanno acceso la canzone del sud. Alla fine Kublai conquistò gran parte della Cina e fondò la sua dinastia cinese chiamata Dinastia Yuan.

Nota: Kublai Khan dichiarò la dinastia Yuan nel 1271, ma i Song non furono completamente sconfitti fino al 1279. Entrambe le date sono spesso usate dagli storici come l'inizio della dinastia Yuan.

Regole di Kublai Khan

Kublai Khan ha assunto gran parte della cultura cinese. Ben presto si rese conto che, sebbene i mongoli fossero grandi guerrieri, non sapevano come gestire un grande impero. Kublai ha usato i funzionari cinesi per dirigere il governo, ma li ha tenuti d'occhio, senza mai fidarsi del suo ex nemico.

Kublai ha incoraggiato il commercio e le comunicazioni con le terre oltre la Cina. Ha portato persone da tutto il mondo. Uno dei suoi famosi visitatori era Marco Polo dall'Europa. Kublai ha anche permesso la libertà di religione tra cui confucianesimo, islam e buddismo.

Gruppi razziali

Per mantenere il controllo dei suoi sudditi cinesi, Kublai istituì classi sociali basate sulla razza. I mongoli costituivano la classe più alta e hanno sempre avuto la preferenza sulle altre razze. Sotto i mongoli c'erano le razze non cinesi come i musulmani ei turchi. In fondo c'erano i cinesi con la gente della canzone del sud considerata la classe più bassa.

Cultura

Parti della cultura cinese continuarono a prosperare durante la dinastia Yuan. I governanti Yuan incoraggiarono il progresso nella tecnologia e nei trasporti. Hanno anche incoraggiato arti come la ceramica, la pittura e il teatro. In un certo senso i mongoli sono diventati più simili ai cinesi nel tempo. Erano una piccola percentuale della popolazione complessiva. Molti mongoli, tuttavia, tentarono di mantenere la propria cultura. Continuarono a vivere in tenda, a bere latte fermentato e sposarono solo altri mongoli.

Caduta dello Yuan

La dinastia Yuan è stata la più breve di tutte le principali dinastie cinesi. Dopo la morte di Kublai Khan, la dinastia iniziò a indebolirsi. Gli eredi di Kublai iniziarono a litigare per il potere e il governo divenne corrotto. Cominciarono a formarsi gruppi ribelli cinesi per combattere il dominio mongolo. Nel 1368, un monaco buddista di nome Zhu Yuanzhang guidò i ribelli a rovesciare lo Yuan. Ha poi stabilito la dinastia Ming.

Fatti interessanti sulla dinastia Yuan
  • La parola 'yuan' significa 'origine dell'universo'.
  • Le classi sociali erano dettate dall'ordine in cui i gruppi di persone venivano conquistati dai mongoli. I cinesi cantanti del sud furono gli ultimi ad essere conquistati, quindi erano in fondo.
  • Lo Yuan ha introdotto la carta moneta in tutta la Cina. Il denaro in seguito ha subito un'inflazione elevata.
  • Oggi lo 'yuan' è l'unità di base del denaro in Cina.
  • La capitale era Dadu. Oggi la città si chiama Pechino ed è l'attuale capitale della Cina.
  • Kublai aveva anche una capitale 'estiva' in Mongolia chiamata Shangdu. A volte è chiamato Xanadu.